Armi di droghe tossiche, Industria / Salute / Armamento

Ha ucciso un vaccino militare sperimentale 1918, 50 a 100 milioni di persone che accusano “influenza spagnola”?

Notizie che incidono sulla salute.

L’expérience du vaccin bactérien de 1918 à 1919, peut avoir tué 50 a 100 milioni di persone.  

di Kevin Barry, Presidente di First Freedoms, Inc.

Soldati di Fort Riley, Kansas, malato di influenza spagnola in un ospedale di Camp Funston

Influenza spagnola 1918 è stato davvero un attacco bioterroristico all'umanità.

Il “influenza spagnola” ucciso in giro 50 a 100 millions de personnes pendant une pandémie de 1918 à 1919.

E se la storia raccontata su questa pandemia non fosse vera?

E se l'infezione mortale non fosse né di influenza né di origine spagnola?

Documenti analizzati, recentemente, rivelare che il “influenza spagnola” était une expérience de vaccination militaire qui a mal tourné.

Ripensando al 100 ° anniversario della fine della prima guerra mondiale, il serait bon d’approfondir sur le sujet pour résoudre ce mystère.

Curriculum vitae

  • La raison pour laquelle la technologie moderne n’est pas en mesure de localiser la souche de la grippe tueuse, di questa pandemia, è perché l'influenza non era il colpevole.
  • Lors de la Première Guerre mondiale, il y a eu plus de soldats décédés des suites de maladies que par les balles.
  • Il pandémie ne provenait pas d’une grippe car 95% ou plus des décès ont été causés par une pneumonie bactérienne. Et non par une grippe ou un virus.
  • La pandemia non era spagnola. I primi casi di polmonite batterica in 1918 risalgono a una base militare a Fort Riley, au Kansas.
  • De 21 Da gennaio a 4 giugno 1918, un vaccin expérimental contre la méningite bactérienne cultivé sur des chevaux par le Rockefeller Institute for Medical Research (A New York) est injecté à des soldats à Fort Riley.
  • Vers fin 1918, ces soldats vivant et voyageant dans de mauvaises conditions sanitaires sont envoyés en Europe pour combattre. Ils ont propagé des bactéries à chaque arrêt entre le Kansas et la France dans les tranchées en première ligne.
  • Une étude a décrit des soldats “con infezioni attive (Oms) avere batteri diffusi (—https://wwwnc.cdc.gov/eid/article/14/8/07-1313_article—).
    • Les personnes atteintes d’infections actives étaient en train de diffuser les bactéries qui ont colonisé leur nez et leur gorge. Tandis que d’autres (batteri), souvent, dans les mêmes “vie respiratorie”, étaient profondément susceptibles d’être envahies. Et ils se propageaient rapidement dans leurs poumons au moyen de leurs propres bactéries ou celles d’autres colonisées.” (1)
  • Il “influenza spagnola” ha attaccato le persone sane nel loro periodo migliore (les jeunes). Et la pneumonie bactérienne a attaqué les personnes âgées et immunodéprimées.
  • Alla fine della prima guerra mondiale, il 11 novembre 1918, les soldats sont retournés dans leur pays d’origine. Et leurs avant-postes coloniaux, ont propagé la pneumonie bactérienne meurtrière dans le monde entier.
  • Durante la prima guerra mondiale, anche il Rockefeller Institute ha inviato il siero meningococcico in Inghilterra, in Francia, in Belgio, in Italia e in altri paesi. Hanno così contribuito a diffondere l'epidemia in tutto il mondo.

Durante la pandemia di 1918 a 1919, cette prétendue “grippe espagnole” a tué 50 a 100 milioni di persone. Dont de nombreux soldats.  

Molte persone non si rendono conto che la malattia ha ucciso molti più soldati da tutte le parti, delle mitragliatrici o del gas mostarda, o qualsiasi altro elemento generalmente associato alla prima guerra mondiale.

Personnellement, je me sens concerné par la grippe espagnole. Parmi les personnes tuées par la maladie de 1918 a 1919 sono membri di entrambi i lati della mia famiglia.  

La nonna di mio padre, Sadie Hoyt, morì di polmonite nel 1918. Sadie era il capo Yeoman della Marina. Ma grand-mère a laissé Rosemary et sa sœur Anita qui sont élevées par leur tante. Anche sua sorella Marian si è unita alla Marina. È morta di "influenza" in 1919.  

Da parte di mia madre, due delle sorelle di suo padre sono morte durante l'infanzia. Tous les membres de ma famille décédés vivaient à New York.  

Je soupçonne que de nombreuses familles américaines et du monde entier ont été touchées de la même façon. Da questa misteriosa influenza spagnola.

Nel 1918, la “grippe” était un terme fourre-tout pour une maladie d’origine inconnue. Non aveva il significato specifico che ha oggi.  

Significava una misteriosa malattia caduta dal cielo. Infatti in senso astrologico, la grippe vient du latin médiéval “influent”, cioè una visita sotto l'influenza delle stelle.

PERCHÉ PERCHÉ È SUCCESSO 100 È IMPORTANTE ORA?

Fra 1900 e 1920, d’énormes efforts sont déployés dans le monde industrialisé pour bâtir une meilleure société.

Prenderò l'esempio di New York per discutere i tre principali cambiamenti nella società che si sono verificati durante questo periodo e il loro impatto sulla mortalità per malattie infettive.

1. Acqua pulita e servizi igienici

À la fin du XIXe siècle et au début du XXe siècle, New York ha costruito un fantastico sistema per portare acqua pulita in città dai Catskills. Un système encore utilisé aujourd’hui.

Ha anche costruito più di 6000 miles d’égouts pour acheminer, traiter les déchets et protéger l’eau potable.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità riconosce l'importanza diacqua potabile e servizi igienici nella lotta contro le malattie infettive. (2)

2. Elettricità

Fine del XIX secolo e inizio del XX secolo, New York ha costruito una rete elettrica e cablata per la città. In modo che l'elettricità sia disponibile in ogni casa.

L’électricité permet la réfrigération qui est un héros méconnu. Un bénéfice pour la santé publique.

Quando il cibo viene refrigerato dalla fattoria alla tavola, il pubblico è protetto da potenziali malattie infettive.

Le energie rinnovabili economiche sono importanti per molte ragioni. Particolarmente, per combattere le malattie infettive.

3. Farmaceutico

Alla fine del XIX secolo e fino all'inizio del XX secolo, New York divenne la sede del Rockefeller Institute for Medical Research (ora Rockefeller University). L’Institut est à l’origine de l’industrie pharmaceutique moderne.

L’Institut a été le pionnier des approches que l’industrie pharmaceutique utilise jusqu’à aujourd’hui. Également dans la préparation des sérums vaccinaux, Per il meglio o per il peggio.

Il vaccin de l’expérience de Fort Riley, sur des soldats, a été produit sur des chevaux.

Dati sui tassi di mortalità negli Stati Uniti dall'inizio del XX secolo a 1965 indicare chiaramente che l'acqua potabile, WC a filo, reti fognarie e alimenti refrigerati, tutti combinati hanno ridotto efficacemente la mortalità per malattie infettive.

Questo è stato trovato prima che i vaccini contro queste malattie non sono disponibili.

Chiedere a medici e produttori farmaceutici di raccogliere i riconoscimenti che appartengono di diritto ai perforatori, idraulici, elettricisti e ingegneri per ridurre la mortalità per malattie infettive?

Se l'orgoglio del Rockefeller Institute di 1918 ha portato a una pandemia che ha ucciso milioni di persone, quelles leçons devrions-nous tirer et appliquer en 2018?

LA MALATTIA NON ERA SPAGNOLA

Il y a quelques mois, en regardant un épisode d’American Experience sur PBS, je suis surpris d’entendre que les premiers cas de “grippe espagnole” se sont produits à Fort Riley, au Kansas en 1918.   

ho pensato. Comment est-il possible que cet événement, c'è 100 anni, historiquement important, puisse être si mal nommé? Et qu’il n’y est jamais eu de correction?

Perché "spagnolo"?

La Spagna è stata uno dei pochi paesi non coinvolti nella prima guerra mondiale. La plupart des pays participant à la guerre ont censuré leur presse.

Senza paura della censura, les premiers articles de presse de citoyens faisaient état de décès de personnes qui en majorité ont attrapé la maladie en provenance d’Espagne. I paesi belligeranti non hanno voluto spaventare le truppe, e così si accontentarono del capro espiatorio: Spagna.

Ce qui est assez effrayant. C’est qu’il a été demandé aux soldats de tous les camps (tutte le parti in guerra) per attraversare la zona proibita (la zone du conflit) fuoco di mitragliatrice, senza sapere che le trincee erano un terreno fertile per le malattie.

È giunto il momento di rimuovere "gli spagnoli" da qualsiasi discussione su questa pandemia. Vu que la grippe est originaire d’une base militaire des États-Unis au Kansas, la maladie aurait pu et aurait dû être mieux qualifiée.

Al fine di prevenire futuri disastri, stati Uniti (e il resto del mondo) doivent examiner attentivement et réellement la cause de la pandémie.

Il est possible que l’une des raisons pour lesquelles la grippe espagnole n’a jamais été requalifiée, c’est car elle contribue à masquer l’origine de la pandémie.  

Se l'origine della pandemia ha comportato un esperimento di vaccinazione sui soldati americani, gli Stati Uniti potrebbero preferire chiamarla influenza spagnola invece dei batteri di Fort Riley 1918 (o qualcosa di simile).

La grippe espagnole a commencé à l’endroit où ce vaccin bactérien expérimental s’est administré. Le principal suspect comme source des infections bactériennes qui a tué tant de personnes réside à Fort Riley.

Sarebbe molto più difficile mantenere il mantra del marketing, "Vaccini che salvano vite", se l'esperienza di un vaccino ha avuto origine negli Stati Uniti, durante la sua fabbricazione iniziale, ha causato la morte di 50 a 100 milioni di persone.

“I vaccini salvano vite, salvo che, potremmo aver ucciso 50 a 100 millions de personnes de 1918 à 1919”. Questo slogan di vendita sarebbe meno efficace di quello eccessivamente semplicistico: "I vaccini salvano vite".

LA MALADIE QUI A TUÉ DE NOMBREUSES PERSONNES N’EST PAS LA GRIPPE NI UN VIRUS.

ERA BATTERICA.

A metà degli anni 2000, si è parlato molto di "preparazione alla pandemia".

Negli USA, I produttori di vaccini antinfluenzali hanno ricevuto miliardi di dollari dei contribuenti per sviluppare vaccini. Et pour s’assurer de ne pas avoir une autre pandémie de “grippe”mortelle.

Approfittare dell '"influenza", come parte integrante dell'influenza spagnola, ha aiutato i produttori di vaccini a ottenere assegni da miliardi di dollari dai governi.

Tuttavia al momento, gli scienziati sapevano che la polmonite batterica era il vero colpevole.

Il ne s’agit pas de mon point de vue.

La polmonite batterica era il vero colpevole

Migliaia di autopsie confermano questo stato di cose.

Secondo un articolo pubblicato in 2008 dall'Istituto Superiore di Sanità, le autopsie rivelano che almeno una polmonite batterica è stata uccisa 92,7% des personnes décédées de 1918 a 1919.

È probabile che i numeri siano maggiori di 92,7%.

I ricercatori hanno esaminato più di 9 000 autopsies. Le constat est qu“Nessun risultato di coltura polmonare (batterica) est négatif”.

"Nel 68 serie di autopsie di qualità superiore, pour lesquelles la possibilité de cultures négatives non déclarées ont pu être exclues. 92,7% des cultures pulmonaires d’autopsie sont positives pour ≥ 1 batterio.

“In uno studio di circa 9000 soggetti seguiti dal loro profilo clinico con influenza alla risoluzione o all'autopsia.”

“I ricercatori hanno ottenuto con una tecnica sterile: des cultures de pneumocoques ou de streptocoques sur 164 delle 167 campioni di tessuto polmonare. "

 "C'era 89 colture pure di pneumococchi. Des 19 cultures seuls des streptocoques sont récupérés; 34 ont donné des mélanges de pneumocoques et / o streptococchi; 22 ont donné un mélange de pneumocoques, de streptocoques et d’autres organismes (en évidence des pneumocoques et des streptocoques non hémolytiques); e 3 ont produit des streptocoques non hémolytiques seuls.”

"Non ci sono stati risultati negativi della coltura polmonare." (3)

Pneumococchi o streptococchi sono stati trovati in “164 del (167) échantillons des tissus pulmonaires” autopsiés.

Cela rend compte d’un pourcentage de 98,2%.

Les bactéries sont les coupables.

DA DOVE PROVIENE LA PNEUMONIA BATTERICA DI SPANISH INFLUENZA 1918 a 1919?

L'ORIGINE

Quando gli Stati Uniti hanno dichiarato guerra (avril 1917), la nascente industria farmaceutica ha ricevuto una manna dal cielo.

Non l'aveva mai avuto prima.

Elle a reçu une grande quantité de cobayes grâce au premier projet de l’armée américaine.

Prima della guerra 1917, l'esercito americano contava 286 000 uomini. Dopo la guerra in 1920, l'esercito statunitense sta smobilitando e contando 296 000 uomini.

Pendant les années de guerre de 1918 a 1919, l'esercito americano è salito a 6.000.000 uomini, con 2.000.000 uomini inviati all'estero.

Il Rockefeller Institute for Medical Research ha approfittato di questo nuovo pool di cavie umane per condurre esperimenti sui vaccini.

RAPPORT SUR LA VACCINATION ANTIMENINGITE ET LES OBSERVATIONS SUR LES AGGLUTININES DANS LE SANG DES TRANSPORTEURS CHRONIQUES DU MENINGOCOQUE

Di Frederick L. Gates
Dall'ospedale della base, Fort Riley, Kansas, et le Rockefeller Institute for Medical Research, New York.
Ricevuto il 20 Luglio 1918

(Nota dell'autore: si prega di leggere il Rapporto Fort Riley nella sua interezza in modo da poter godere delle spensierate esperienze di queste truppe.)

Tra i 21 Gennaio e 4 giugno 1918, Il dottor Gates riporta un'esperienza in cui i soldati hanno ricevuto 3 dosi di un vaccino contro la meningite batterica. Ceux qui ont mené l’expérience sur les soldats ont utilisé que des dosages primaires d’un sérum de vaccin modifié à l’intérieur des chevaux.

Il regime di immunizzazione è stato progettato per essere 3 dosi.

4 792 gli uomini hanno ricevuto la prima dose, ma solo 4 257 ha ricevuto la 2a dose (una goccia 11%).

E solo 3702 ha ricevuto tutte e tre le dosi (una goccia 22,7%).

In totale, 1 090 gli uomini non erano presenti per la terza dose.

Cosa è successo a questi soldati?

Ont-ils été envoyés vers l’Est par train du Kansas pour embarquer sur un navire vers l’Europe?

Erano al Fort Riley Hospital?

Le rapport du Dr Gates ne nous dit rien sur cela.

Nel marzo dello stesso anno, "100 uomini al giorno" entrò nell'infermeria di Fort Riley.

Qualcuno di questi uomini manca dal rapporto del dottor Gates? Coloro che non hanno ricevuto la 2a o 3a dose?

“… Lunedì poco prima di colazione 11 Marte, il primo domino sarebbe caduto, segnalare l'inizio della prima ondata di influenza 1918.

Il cuoco aziendale, Albert Gitchell, è venuto in infermeria del campo lamentandosi di un "brutto raffreddore".

Proprio dietro di lui, le caporal Lee W. Drake ha espresso lamentele simili.

À midi, chirurgo del campo Edward R. Schreiner aveva più di 100 uomini malati sulle mani, tutti apparentemente affetti dalla stessa malattia ... " (5) 

Gates riferisce che molti degli uomini nell'esperimento avevano sintomi simil-influenzali: tosse, vomito e diarrea dopo aver ricevuto il vaccino.  

Ces symptômes sont une catastrophe pour les hommes demeurant dans des casernes, viaggiando in treno verso la costa atlantica, navigando in Europa, vivere e combattere nelle trincee.  

Les conditions insalubres à chaque étape du voyage sont un environnement idéal pour une maladie contagieuse comme la propagation d’une pneumonie bactérienne.  

Estratto dal rapporto del dottor Gates:

“Réactions.

– … Plusieurs cas de relâchement des intestins ou de diarrhées passagères sont notés. Ce symptôme ne s’est jamais rencontré auparavant. Un'indagine approfondita sui singoli casi ha spesso rivelato che gli uomini che si lamentavano degli effetti della vaccinazione soffrivano di corizza lieve, bronchite, eccetera. Au moment de l’injection.”

"Qualche volta, la réaction s’est déclenchée par un frisson ou une sensation de froid. Et un certain nombre d’hommes se sont plaints de fièvre ou de sensations fébriles au cours de la nuit suivante.”

“Poi arriva la nausea (vomito occasionale), vertigini. Puis les “maux et douleurs” généraux dans les articulations et les muscles.

Dans certains cas ils étaient particulièrement localisés dans le cou ou la région lombaire, causando torcicollo o schiena.

Alcune iniezioni sono state seguite da diarrea.

Le reazioni quindi a volte simulavano la comparsa di meningite epidemica. Et plusieurs hommes vaccinés sont envoyés comme des suspects à l’hôpital de la base pour un diagnostique.” (4)

Secondo Gates, hanno iniettato dosi casuali di un vaccino sperimentale contro la meningite batterica nei soldati.

Da allora in poi, alcuni soldati hanno mostrato sintomi che "simulavano" la meningite.

però, Il dottor Gates fa la fantastica affermazione, che non era vera meningite.

I soldati hanno sviluppato sintomi simil-influenzali.

Meningite batterica, d’hier et d’aujourd’hui, è conosciuto per imitano i sintomi simil-influenzali. (6)

La similitude des premiers symptômes de la méningite bactérienne, de la pneumonie bactérienne, con sintomi influenzali, peut-être la raison pour laquelle les expériences vaccinales à Fort Riley ont échappé à l’examen en tant que cause potentielle de la grippe espagnole. Et ceci pendant plus de 100 anni.

COMMENT LA “GRIPPE ESPAGNOLE” S’EST-ELLE ÉTENDUE SI LARGEMENT? ET SI RAPIDEMENT?

C'è un elemento di tempesta perfetta nella diffusione dei batteri Gates. Solo la prima guerra mondiale è finita 10 mesi dopo le prime iniezioni.

Purtroppo per questi 50 a 100 milioni di morti, questi soldati infettati da batteri infusi, dans des chevaux, si sono mossi rapidamente durante questi 10 mese.

Un article de 2008 sur le site du CDC décrit comment des soldats malades de la Première Guerre mondiale pouvaient transmettre la bactérie à d’autres en devenant des “adultes du nuage” (“cloud adults”).

“Per brevi periodi e in misura diversa, les hôtes affectés sont devenus des “adultes du nuage” qui ont développé par voie respiratoire des souches de bactéries colonisatrices, soprattutto pneumococchi, streptococchi emolitici, H. influenzae et S. aureola.
  
Pendant plusieurs jours au cours des épidémies locales, soprattutto in luoghi sovraffollati come i reparti ospedalieri, campi militari, navi truppe e mine (e le trincee), alcune persone erano immunologicamente suscettibili alle infezioni con il virus dell'influenza, infetto o in via di guarigione.

Les personnes atteintes d’infections actives étaient en train de diffuser les bactéries qui ont colonisé leur nez et leur gorge. Tandis que d’autres (batteri), souvent, dans les mêmes “vie respiratorie”, étaient profondément susceptibles d’être envahies. Et ils se propageaient rapidement dans leurs poumons au moyen de leurs propres bactéries ou celles d’autres colonisées.” (1)

Tre volte nel suo rapporto sull'esperimento del vaccino di Fort Riley, le Dr Gates déclare que certains soldats ont eu une “réaction sévère” indiquant une “sensibilité individuelle inhabituelle au vaccin”.  

Bien que le vaccin a fait de nombreux malades, il n’a tué que ceux prédisposés à l’attraper.

Ceux qui sont tombés malades, qui ont survécu sont devenus des “adultes du nuage”. Ils ont propagé la bactérie aux autres, che ha creato più adulti dal cloud, diffondendosi ad altri dove ha ucciso i vulnerabili. Le cycle s’est répété jusqu’à ce qu’il n’y ait plus de conditions insalubres en temps de guerre. Et qu’il n’y ait plus de millions de soldats à expérimenter.  

Le bilan des troupes américaines est énorme et il est bien documenté.

La dottoressa Carol Byerly descrive come l '"influenza" abbia viaggiato a macchia d'olio attraverso le forze armate statunitensi.

(sostituire "influenza" o "virus" del dottor Byerly con "batteri"):

“... Quattordici dei più grandi campi di addestramento hanno segnalato focolai di influenza a marzo, aprile o maggio, e alcune delle truppe infette hanno portato il virus con sé a bordo delle navi in ​​Francia ...

Mentre i soldati nelle trincee si ammalavano, i soldati li hanno evacuati dal fronte e li hanno sostituiti con uomini sani.

Questo processo ha continuamente messo il virus in contatto con nuovi host, giovani, soldati sani, in cui poteva adattarsi, riprodursi e diventare estremamente virulento senza pericolo di esaurimento.

... Prima che possa essere imposto un divieto di viaggio, un contingente di truppe sostitutive lasciò Camp Devens (fuori Boston) per Camp Upton, dans le Long Island. Le point de débarquement de l’armée pour la France, et ils ont emporté la grippe avec eux.

Les médecins d’Upton ont déclaré qu’elle est arrivée “rudement” le 13 settembre 1918, con 38 ricoveri ospedalieri, seguito da 86 il giorno successivo e 193 le prochain jour.

I ricoveri ospedalieri hanno raggiunto il picco 4 Ottobre con 483, et en 40 giorni, Campo di Upton inviato 6 131 uomini in ospedale con influenza.

Alcune persone hanno sviluppato la polmonite così rapidamente che i medici hanno diagnosticato semplicemente da lè osservare piuttosto che ascoltare i polmoni ... " (7) 
  
Gli Stati Uniti non sono l'unico paese con il vaccino batterico sperimentale del Rockefeller Institute.

Un rapporto di 1919 dell'Istituto dichiara:

“Va ricordato che prima che gli Stati Uniti entrassero in guerra (in Aprile 1917), l'Istituto aveva ripreso la preparazione del siero meningococcico, per soddisfare le richieste dell'Inghilterra, dalla Francia, dal Belgio, dall'Italia e da altri paesi ".

La stessa precisa relazione:

“Per soddisfare la richiesta improvvisamente aumentata di sieri curativi sviluppata presso l'Istituto, fu presto eretta una stalla speciale per cavalli ...” (8) 

Un sérum antiméningoccique expérimental modifié dans des chevaux et injecté à des soldats qui entraient dans les conditions de vie exiguës et insalubres de la guerre … et il sera parfait, questo è tutto ?    

È il siero batterico prodotto nei cavalli al Rockefeller Institute, injecté à des soldats américains et distribué à de nombreux autres pays qui est responsable de la mort de 50 a 100 milioni di persone in 1918 a 1919?

Et est-il la cause des infections pulmonaires bactériennes?

L'Istituto sostiene di aver distribuito il siero batterico in Inghilterra, in Francia, in Belgio, in Italia e in altri paesi durante la prima guerra mondiale.

Non è abbastanza chiaro come questi paesi abbiano vissuto i loro soldati.  

Spero che i ricercatori indipendenti esaminino onestamente queste domande..

LA STRADA PER L'INFERNO È LASTRICATA DI BUONE INTENZIONI

Je ne pense pas que quiconque impliqué dans ces expériences vaccinales a tenté de nuire à qui que ce soit.  

Alcuni vedranno il nome Rockefeller e urleranno. “Illuminati!"O" massacrare la mandria!”

Non credo sia successo.

Credo che l'orgoglio medico standard sia responsabile, i dottori "giocano a fare Dio", credendo di poter domare la natura senza creare imprevisti.  

Con orgoglio medico, je ne pense pas que la situation a changé de façon significative au cours des 100 l'anno scorso.

E ADESSO?

L'industria dei vaccini è sempre alla ricerca di soggetti umani. Hanno più successo quando riescono a trovare popolazioni che non sono in grado di rifiutare.  

I soldati (9), neonati, portatori di handicap, prigionieri, quelli dei paesi in via di sviluppo; chiunque non sia in grado di rifiutare.

La sperimentazione con i vaccini in popolazioni vulnerabili non è un problema del passato. Regardez cette vidéo du Dr Stanley Plotkin où il décrit l’utilisation de vaccins expérimentaux sur les orphelins, i ritardati mentali, prigionieri e persone sotto il dominio coloniale.  

La deposizione è avvenuta a gennaio 2018. L’orgueil de la communauté médicale est le même ou pire qu’il y a 100 anni.  

Le Dr Plotkin admet avoir écrit:

“La question est de savoir si nous devons faire des expériences sur des adultes pleinement fonctionnels et sur des enfants qui peuvent contribuer à la société. Ou effectuer des études initiales chez des enfants et des adultes qui sont sous la forme d’humains mais n’ont pas de potentiel social.”

Per favore ascolta questo orribile video. (10)

La comunità mondiale è ben consapevole dell'orgoglio medico e ben consapevole dello scarso livello di etica medica. Questo è in parte il motivo, il Dichiarazione universale su bioetica e diritti umani ha sviluppato standard internazionali riguardanti il ​​diritto al consenso informato per procedure mediche preventive come la vaccinazione.  

La communauté internationale est bien consciente que l’industrie pharmaceutique fait des erreurs et qu’elle est toujours à la recherche de sujets humains.

La Déclaration stipule que les individus ont le droit fondamental au consentement à toute intervention médicale préventive comme la vaccination.  

Articolo 3 - Dignità umana e diritti umani     

1. Dignità umana, i diritti umani e le libertà fondamentali devono essere pienamente rispettati.  

2. Les intérêts et le bien-être de l’individu doivent avoir priorité sur le seul intérêt de la science ou de la société.

Articolo 6 - Consenso  

1. Qualsiasi intervento medico preventivo, diagnostique et thérapeutique ne doivent être effectuées qu’avec le consentement préalable, libero e informato dell'interessato, sulla base di adeguate informazioni.  

Le consentement doit être explicite et le cas échéant il peut être retiré par la personne concernée à tout moment. E per qualsiasi motivo, senza pregiudizi o pregiudizi. (11)  

Bevendo acqua, igiene, WC a filo, cibi refrigerati e diete sane hanno fatto e fanno ancora molto di più per proteggere l'umanità dalle malattie infettive rispetto a qualsiasi programma di vaccinazione.

Il medico e l'industria dei vaccini hanno usurpato il credito che spetta di diritto agli idraulici, elettricisti, perforatori, ingegneri e urbanisti.

Per queste ragioni, les décideurs à tous les niveaux de gouvernement doivent protéger les droits de l’homme et les libertés individuelles des individus. E ritirarsi dai programmi di vaccinazione attraverso deroghe.

L'orgoglio della comunità medica non andrà mai via. I responsabili politici devono sapere che i vaccini come tutti gli interventi medici non sono infallibili.  

I vaccini non sono magici. Abbiamo tutti una diversa suscettibilità alle malattie. Gli esseri umani non sono una taglia unica.

Nel 1918-1919, l'industria dei vaccini ha condotto un esperimento sui soldati che ha prodotto risultati disastrosi.  

Nel 2018, l'industria dei vaccini sperimenta i bambini ogni giorno. Le calendrier vaccinal ne s’est jamais testé comme il est indiqué. I risultati dell'esperimento sono i seguenti: 1 ragazzo americano 7 è in una qualche forma di educazione speciale e oltre 50% ha qualche forma di malattia cronica. (12)

Nel 1918-1919, non è stato effettuato alcun follow-up sulla sicurezza dopo la somministrazione del vaccino.

Nel 2018, non vi è praticamente alcun follow-up sulla sicurezza dopo la somministrazione di un vaccino.

Chi ti ha fatto quel vaccino antinfluenzale a Rite Aid?

Hai il numero di telefono del dipendente del negozio in caso di problemi??  

(Rite Aid è una catena di farmacie americana. Possedeva quasi 4700 punti vendita in 2011.)

—-Https://www.riteaid.com/pharmacy/services/vaccine-central/immunization-information/flu—-

Nel 1918-19, non vi era alcuna responsabilità nei confronti del produttore per lesioni o decessi causati dai vaccini.  

Nel 2018, les fabricants de vaccins sont exempts de toutes responsabilité vis-à-vis des blessures ou des décès causés par les vaccins qui ont été mis au point en 1986. (13)

De 1918 a 1919, aucune enquête indépendante n’a été mise en place pour remettre en cause l’histoire officielle selon laquelle la “grippe espagnole” était une maladie mystérieuse tombée du ciel.

Sospetto che molti di quelli del Rockefeller Institute sapessero cosa è successo, e che molti dei medici che hanno somministrato i vaccini alle truppe sapevano cosa era successo. Ma queste persone sono morte.  

Nel 2018, l’industrie pharmaceutique est la plus grande donatrice de campagne aux politiciens et la plus grande annonceuse dans tous les médias. Quindi non è cambiato molto da allora 100 anni.

Cette histoire sera probablement ignorée par les médias grand public puisque leurs salaires sont payés par la publicité pharmaceutique.  

La prossima volta che senti qualcuno dire "i vaccini salvano vite"; n’oubliez pas que la véritable histoire, du rapport coût et bénéfice des vaccins, est beaucoup plus compliquée que leur slogan en trois mots.

Ricorda anche che i vaccini potrebbero aver ucciso 50 a 100 millions de personnes entre 1918 e 1919. Si tel est le cas, questi costi superano di gran lunga i vantaggi. D’autant plus que les plombiers, elettricisti, les foreurs et les ingénieurs ont fait et continuent de faire le vrai travail qui réduit la mortalité causée par les maladies.

I vaccini non sono magici. I diritti umani e la bioetica sono di fondamentale importanza. I responsabili politici dovrebbero comprendere la storia dell'orgoglio medico e proteggere i diritti umani individuali e dei genitori come delineato nella Dichiarazione universale sulla bioetica e i diritti umani.

Kevin Barry è il presidente di First Freedoms, Inc. a 501.c.3. È un ex avvocato federale, un rappresentante presso la sede delle Nazioni Unite a New York e l'autore di Vaccine Whistleblower: Esporre la frode della ricerca sull'autismo al CDC. Si prega di sostenere il nostro lavoro su www.firstfreedoms.org

Si prega di indirizzare le richieste dei media a [email protected]

Originariamente pubblicato su FirstFreedoms.org. Ristampato con autorizzazione.

Commenta questo articolo su VaccineImpact.com

Références

1. Morti per polmonite batterica durante la pandemia influenzale del 1918-1919
John F. Brundage * e G. Dennis Shanks †
Affiliazioni dell'autore: *Centro di sorveglianza sanitaria delle forze armate, Silver Spring, Maryland, Stati Uniti d'America; † Australian Army Malaria Institute, Enoggera, Queensland, Australia
https://wwwnc.cdc.gov/eid/article/14/8/07-1313_article

2.  Organizzazione mondiale della sanità: Acqua potabile non sicura, igiene e gestione dei rifiuti
http://www.who.int/sustainable-development/cities/health-risks/water-sanitation/en/

3. J Infect Dis. 2008 Ott 1; 198(7): 962–970.
Ruolo predominante della polmonite batterica come causa di morte nell'influenza pandemica: Implicazioni per la preparazione all'influenza pandemica
David M. Morens, Jeffery K. Taubenberger, e Anthony S. Fauci
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2599911/

4. PDF dello studio Fort Riley (1918)
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2126288/pdf/449.pdf

5. Esperienza americana, "La prima ondata", PBS
https://www.pbs.org/wgbh/americanexperience/features/influenza-first-wave/

6. Mayo Clinic:  Meningite
www.mayoclinic.org/diseases-conditions/meningitis/symptoms-causes/syc-20350508

7. Rappresentante della sanità pubblica. 2010; 125(Suppl 3): 82–91.
Gli Stati Uniti. I militari e la pandemia influenzale del 1918-1919
Carol R. Byerly, PhD
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2862337/

8.  Opuscolo del Rockefeller Institute PDF (1919)
https://digitalcommons.rockefeller.edu/cgi/viewcontent.cgi?articolo = 1005&contesto = rockefeller-institute-descriptive-pamphlet

9.  La ricerca militare è pericolosa per la salute dei veterani? Lezioni che abbracciano mezzo secolo, Un rapporto del personale preparato per la commissione per gli affari dei veterani, Senato degli Stati Uniti, dicembre 1994
https://www.hsdl.org/?astratto&fatto = 438835

10. Dott. Stanley Plotkin: esperimenti di vaccini sugli orfani, i ritardati mentali, e altri (gennaio 2018)
https://youtu.be/yevV_slu7Dw

11.  Dichiarazione universale su bioetica e diritti umani (19 ottobre 2005)
http://portal.unesco.org/en/ev.php-URL_ID=31058&URL_DO = DO_TOPIC&URL_SECTION = 201.html

12. CDC offre nuove statistiche sulla prevalenza della disabilità
https://www.disabilityscoop.com/2016/03/14/cdc-disability-prevalence/22034/

13. 1986 Legge sull'indennizzo per lesioni da vaccino
https://worldmercuryproject.org/news/childhood-vaccine-injury-act-protect/

fonte:   Notizie sull'impatto sulla salute

 Dailycensorship - Neilly Free Mind

Figlio sui vaccini

  1. Vaccini
  2. Vaccini

Potrebbe piacerti anche...

3 Comments

  1. […] Des rapports démontrent que ce sérum qui a été injecté à des soldats américains et distribué à de nombreux autres pays, est responsable de la mort de 50 a 100 millions de personnes entre 1918-19. […]

  2. […] Au début de la plandémie du coronavirus, j’ai soupçonné que ce prétendu virus tueur pouvait avoir un lien avec une vaccination qui a mal tourné, comme celle de 1918. […]

  3. […] Ha ucciso un vaccino militare sperimentale 1918, 50 a 100 milioni di persone che accusano … […]

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.